Kioskea
Seguici Kioskea / Facebook
Recherche

Crittografia

Febbraio 2015

Perché la crittografia?


L'uomo ha sempre sentito il bisogno di dissimulare delle informazioni, ben prima l'apparizione dei primi computer e macchine di calcolo.

Dalla sua creazione, la rete Internet si è talmente evoluta tanto da diventare uno strumento essenziale della comunicazione. Tuttavia, questa comunicazione mette sempre più in gioco dei problemi strategici legati all'attività delle aziende sul Web. Le transazioni fatte attraverso la rete possono essere intercettate, tanto più con le difficoltà a stabilire delle leggi riguardo ad Internet, bisogna quindi garantire la sicurezza di queste informazioni, ed è la crittografia che se ne occupa.

Che cos'è la crittografia?


La parola crittografia è un termine generico per indicare l'insieme delle tecniche che permettono di cifrare dei messaggi, cioè permettono di renderli illeggibili senza un'azione specifica.

La crittologia è essenzialmente basata sull'aritmetica : Nel caso di un testo, si tratta di trasformare le lettere che compongono il messaggio in una successione di cifre (sotto forma di bit nel caso dell'informatica dato che il funzionamento dei computer è basato sul codice binario), e poi di fare dei calcoli su queste cifre per :

  • modificarle in modo da renderle incomprensibili. Il risultato di questa modifica (il messaggio cifrato) è detto crittogramma (in inglese ciphertext) per opposizione al messaggio iniziale, chiamato messaggio in chiaro (in inglese plaintext) ;
  • far si che il destinatario sappia decifrarli. Il fatto di codificare un messaggio per renderlo segreto viene detto cifratura. Il metodo inverso, che consiste nel ritrovare il messaggio originale, è detta decifratura.

vocabolario relativo alla crittografia



La cifratura si fa generalmente attraverso una chiave di cifratura, la decifratura necessita quindi di una chiave di decifratura,Si distinguono solitamente due tipi di chiavi :

  • Le chiavi simmetriche: si tratta di chiavi usate per la cifratura ma anche per la decifratura. Si parla quindi di cifratura simmetrica o a chiave privata.
  • Le chiavi asimmetriche: si tratta di chiavi usate in caso di cifratura asimmetrica (dette anche cifratura a chiave pubblica). In questo caso, si usa chiavi diverse per la cifratura e la decifratura.


Viene chiamato decrittazione il fatto di provare a decifrare illegittimamente il messaggio (che la chiave di decifratura sia conosciuta o meno dall' Attaccante).
Quando la chiave di decifratura non è conosciuta dall'attaccante si parla di Crittoanalisi o Crittanalisi ( si sente spesso il termine più familiare di crack).

La crittologia è la scienza che studia gli aspetti scientifici di queste tecniche, quindi ingloba la crittografia e la crittoanalisi.

Le funzioni della crittografia


La crittografia è tradizionalmente usata per nascondere dei messaggi ad alcuni utenti. Questa utilizzazione ha oggi un interesse sempre maggiore dato che le comunicazioni via internet circolano su infrastrutture di cui non si può garantire l'affidabilità e la confidenzialità. Ormai, la crittologia serve non soltanto a preservare la confidenzialità dei dati ma anche a garantirne l'integrità e l'autenticità.

La crittoanalisi


Viene detta crittoanalisi la ricostruzione di un messaggio cifrato in chiaro attraverso dei metodi matematici. Così, ogni crittosistema deve necessariamente essere resistente ai metodi di crittoanalisi. Quando un metodo di crittoanalisi permette di decifrare un messaggio cifrato attraverso un crittosistema, si dice allora che l'algoritmo di decodificazione è stato « crackato ».

Distinguiamo abitualmente quattro metodi di crittoanalisi :

  • Un attacco su testo cifrato solamente consiste nel ritrovare la chiave di decifratura partendo da uno o più testi cifrati :
  • Un attacco su testo in chiaro conosciuto consiste nel ritrovare la chiave di decifratura partendo da uno o più testi cifrati, conoscendo il testo in chiaro corrispondente :
  • Un attacco su testo in chiaro scelto consiste nel ritrovare la chiave di decifratura partendo da uno o più testi cifrati, con la possibilità per l'attaccante di generarli partendo da testi in chiaro :
  • Un attacco su testo cifrato scelto consiste nel ritrovare la chiave di decifratura partendo da uno o più testi cifrati, con la possibilità per l'attaccante di generarli partendo da testi in chiaro.
Per poter consultare questo documento offline, ne potete scaricare gratuitamente una versione in formato PDF:
Crittografia.pdf

Vedi anche


Cryptography
Cryptography
Criptografía
Criptografía
Kryptographie
Kryptographie
Cryptographie
Cryptographie
Criptografia
Criptografia
Il documento intitolato « Crittografia » da Kioskea (it.kioskea.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.