Bus AGP

Aprile 2015

Presentazione del bus AGP


Il bus AGP (sigla di Accelerated Graphics Port, letteralmente porta grafica accelerata) è comparsa nel maggio 1997, su dei chipset a base di «Slot One», poi in seguito su supporti a base di Super 7 per permettere di gestire i flussi di dati grafici diventati troppo importanti per il bus PCI. Così il bus AGP è direttamente collegato al bus processore (FSB, Front Side Bus) e sfrutta la stessa frequenza, quindi una banda di alte capacità.
L'interfaccia AGP è stata sviluppata specificamente per la connessione della scheda video aprendo al suo interno un canale d'accesso diretto alla memoria (DMA, Direct Memory Access), senza passare dal controllore di entrata-uscita. Le schede che utilizzano questo bus grafico hanno quindi teoricamente bisogno di meno memoria imbarcata, dato che possono accedere direttamente ai dati grafici (ad esempio delle tessiture) memorizzati nella memoria RAM, con un costo quindi teoricamente più basso.
La versione 1.0 del bus AGP, lavorando ad una tensione di 3.3 V, propone una modalità 1X che permette di inviare a 8 byte entrambi i cicli nonché una modalità 2x che permette il trasferimento di 8 byte per ciclo.
Nel 1998 la versione 2.0 del bus AGP ha apportato una modalità AGP 4X che permette l'invio di 16 byte per ciclo. La versione 2.0 del bus AGP, essendo alimentata ad una tensione di 1.5 V, ha visto la comparsa di connettori detti "universali" (AGP 2.0 universal), che sopportano le due tensioni.
La versione 3.0 del bus AGP, comparsa nel 2002, ha permesso di raddoppiare la larghezza di banda dell'AGP 2.0 proponendo una modalità AGP 8x.

Caratteristiche del bus AGP


La porta AGP 1X è cadenzata a 66 MHz, contro i 33 per il bus PCI, cosa che offre una banda di 264 Mb/s (contro i 132 del bus PCi da condividere tra le diverse schede), ossia delle performance migliori, soprattutto per la visualizzazione di scene 3D complesse.
Con la comparsa della porta AGP 4X, la banda è passata a 1 Gb/s. Questa generazione di schede è alimentata a 25 W. La successiva generazione di schede si chiama AGP Pro ed è alimentata a 50W.
La norma AGP Pro 8x propone una banda di 2 Gb/s.
Le bande delle diverse norme AGP sono le seguenti :
  • AGP 1X : 66,66 MHz x 1(coef.) x 32 bit /8 = 266.67 Mb/s
  • AGP 2X : 66,66 MHz x 2(coef.) x 32 bit /8 = 533.33 Mb/s
  • AGP 4X : 66,66 MHz x 4(coef.) x 32 bit /8 = 1,06 Gb/s
  • AGP 8X : 66,66 MHz x 8(coef.) x 32 bit /8 = 2,11 Gb/s



Si deve notare che le diverse norme AGP conservano una compatibilità ascendente, cioè una posizione AGP 8X potrà accogliere delle schede AGP 4X o AGP 2X.

Connettori AGP


Le schede madri recenti sono dotate di un connettore AGP generale riconoscibile per il suo colore marrone (normalizzato). Esistono tre tipi di connettore :
  • Connettore AGP 1,5 volt :

Connettore AGP 1.5 Volt
  • Connettore AGP 3,3 volts:

Connettore AGP 3.3 Volt
  • Connettore AGP universale :

Connettore AGP universel

Riassunto


Ecco una tabella riassuntiva delle caratteristiche delle diverse versioni e modalità AGP :

AGPTensioneModalità
AGP 1.03.3 V1x, 2x
AGP 2.01.5 V1x, 2x, 4x
AGP 2.0 universal1.5 V, 3.3 V1x, 2x, 4x
AGP 3.01.5 V4x, 8x
Per poter consultare questo documento offline, ne potete scaricare gratuitamente una versione in formato PDF:
Bus-agp.pdf

Vedi anche


AGP bus
AGP bus
Bus AGP (Puerto de gráficos acelerado)
Bus AGP (Puerto de gráficos acelerado)
AGP-Bus
AGP-Bus
Bus AGP
Bus AGP
Barramento AGP
Barramento AGP
Il documento intitolato « Bus AGP  » da Kioskea (it.kioskea.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.